venerdì 27 marzo 2009

parole di Paul Valéry



DONNE
una donna intelligente è una donna con la quale uno può essere stupido quanto vuole.
ESPERIENZA
una cattiva esperienza vale più di un buon errore.


FUTURO
il guaio del nostro tempo è che il futuro non è più quello di una volta.
LIBRO
i libri hanno gli stessi nemici dell'uomo: il fuoco, l'umidità, il tempo e il proprio contenuto.
NOI E GLI ALTRI
l'io è detestabile, ma si tratta di quello degli altri.
Se poi l'io è detestabile, amare il prossimo come se stessi diventa un'atroce ironia.
PAROLE
fra due parole bisogna scegliere la minore.
PENSIERO
un uomo è più complesso, infinitamente più complesso dei suoi pensieri.
PITTURA
il pittore non dovrebbe dipingere quello che vede, ma quello che sarà visto.
POEMA
un poema non è mai finito, solo abbandonato.
POLITICA
la politica è l'arte di impedire alla gente di impicciarsi di quello che la riguarda.
POTERE
proverbio per i potenti: se qualcuno ti lecca le scarpe, mettigli il piede addosso prima che cominci a morderti.
PROFONDO
quel che c'è di più profondo nell'uomo è la pelle.
RIFLETTERE
un uomo tirava a sorte tutte le sue decisioni. Non gli capitò maggior male che a quelli che riflettono.
SCIENZA
bisogna chiamare scienza soltanto l'insieme della ricette che riescono sempre. Tutto il resto è letteratura.
SOGNI
il modo migliore per realizzare un sogno è quello di svegliarsi.
SOLO
un uomo solo è sempre in cattiva compagnia.

3 commenti:

Luciana Negreiros ha detto...

Olá, Myra

Muito obrigada pela visita, fico feliz que tu gostou do Blog sempre que quiser aparecer será bem vinda, gosto muito do Germano ele é um cara legal e muito inteligente.

Quanto ao filme As Pontes De Madison, ele é excelente e gostei por causa da minha irmã ela que viu a primeira vez e disse pra mim ver que eu iria gostar e gostei mesmo.


Bjs e uma ótima sexta-feira.

Astrid ha detto...

" un uomo è più complesso, infinitamente più complesso dei suoi pensieri "

E a prova é quantidade de loucuras que fazemos sem pensar :)

Germano Xavier ha detto...

Gosto muito do Paul e da história dele com o Rimbaud.

Um carinho, Myra.
Continuemos...