venerdì 26 luglio 2013

fim

 Improvisamente qualcuno molto caro chiama e dice a Domnique che sarebbe fantastico traslocarci a Israele perche lì potevamo stare sempre insieme tutti quanti ed io avrei avuto belle mostre! Non s'immaginava, neanche Dominique, che tutto sarebbe finito in una gran dellusione!-

 ADESSO PERO< E CON GRAN RAGIONE, DOMINIQUE E MOLTO FELICE IL PIMER NIPOTE: MICHAEL!

Non serve il libero arbitrio ( in questo caso per me), sto male e confusa, la testa non mi lascia dire NO! e sai perche sentiva che doveva dire NO? perche ero stata in Israele in 1994 con Dominique come turista. Bel paese, interesantissimo, ma all'andare via dico a Domnique, bello, si, ma mai potrei viverci!!! Destino,chi sa che cosa o chi, mi punisce. Sono praticamente caricata a Jerusalem. Ovvio che la testa non mi permette gridare un enorme NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
Traccia, orme infinite...tutta Roma, tutta Velletri.. ci sto.
Addio amici addio addio addio e baci e abbracci da non finire e non voglio parlare delle lacrime loro e mie...cascate...


 
 li sopra sopra
dove vivo adesso:(

Vita chiusa in Israele. ....
 

 Ultimo Capitolo .???

Ma siccome sono ostinata sto riempiendo anche qui la mia stanza  di quadri nuovi con altre colori e forme.

 

11 commenti:

Ana Martins ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ana Martins ha detto...

Vidas, Myra, vidas e histórias, uns têm mais que contar que os outros.
Destino?
Talvez, não sei...
Penso que tenha mais a ver com determinação e coragem, com rigor e esperança.

Gostei muito!

Beijinho,
Ana Martins

João Menéres ha detto...

Lembro-me bem de te ter dito que seria bom para ti !
Como errei !

Lamento a tua vida aí, Myra. Como lamento...

Um beijoooooooooooooooo

:.tossan© ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
:.tossan© ha detto...

La prima volta non sapevo cosa dire cara Myra.
Nulla sarà come prima, forse meglio per la nostra sorpresa, chi lo sa. Capire?
Bella immagine che ci mostra. Bacio

ana ha detto...

Myra,
Gostei desta viagem através das suas memórias e do carinho com que as relatou.
Vou passar uns dias ao pé do mar azul, Myra, azul. Irei estar longe da net mas desejo uns dias produtivos, cheios de novas linhas e cores.
Baci.:))

Li Ferreira Nhan ha detto...

Myra, creio ser difícil viver em Israel sem ter nascido em Israel. Acho mesmo que mesmo nascido em Israel mas com um mínimo de espírito livre e mente aberta é impossível viver neste país penso eu. Posso estar enganada, mas acho tudo muito estranho por aí
A vida as vezes nos leva por caminhos difíceis. Há que se ter força.
Beijos minha amiga.

Allan Robert P. J. ha detto...

Myra,
O teu mundo é dentro de você, não importa onde vivas.

Beijo grande e um abraço apertado.

Isabel ha detto...

Concordo completamente com Allan Robert P. J., o nosso mundo e aquilo que realmente importa, carregamo-lo sempre connosco e é daí que temos que tirar a nossa força.
Não li estes post em italiano, porque não entendo nada, mas gostei de ver as fotos.
Um beijinho

adele maria ha detto...

la vita è dura , spesso ci impone scelte dolorose , per assecondare chi ci vuole bene. Ma non si dice mai Addio del tutto agli amici , ai luoghi della nostra appartenenza . I luoghi che abbiamo lasciato fisicamente , le strade, i volti degli amici, restano sempre il nostro piccolo rifugio dell'anima. Continuare a visitare con la mente quei luoghi vuol dire anche mantener vivo un legame che nessuno, niente mai potrà interrompere se non la morte. Anch'io ho dovuto lasciare Londra , tanti anni fa, per seguire un amico in Italia , ritornando quindi sui miei passi . Lì avevo trovato "la mia casa" e continuo ad abitarci dentro di me Ciao Myra . Un abbraccio,
Adele

myra ha detto...

adele Maria onde te encontro?